Solar Cloth, il telo solare per produrre energia pulita

Solar Cloth il telo solare per produrre energia pulita

Solar Cloth è un telo solare che, essendo formato da un particolare tessuto fotovoltaico, si sta rivelando molto prezioso per produrre energia pulita sfruttando l’esposizione al sole anche di parcheggi o altri edifici che non sopportano carichi pesanti.

Il solare fa passi da gigante, e si dimostra essere la tecnologia principe fra le rinnovabili. Ormai si sta superando il concetto classico di pannello solare o di modulo fotovoltaico, per lasciare posto a sistemi più elastici e adattabili in funzione dei siti e delle esigenze.

Si parla sempre più spesso di superfici fotovoltaiche da appiccicare sulle macchine, o addirittura di vernici fotosensibili da usare sulle pareti degli edifici. Certo, poi ci saranno immancabili problemi di efficienza, di manutenzione e quant’altro, ma intanto la tecnologia procede, come suol dirsi, a passi da gigante, consentendo innovative metodologie di raccolta della luce che la trasformino in energia elettrica.

Stavolta è il caso di Solar Cloth, un vero e proprio vestito solare che si mette sui luoghi più disparati: dai tetti, ai parcheggi, alle strutture leggere e provvisorie di varia natura. Si tratta di un telo leggerissimo e flessibile, particolarmente indicato per immobili e strutture che non sono in grado di sopportare i carichi dei pannelli solari tradizionali. Ad esempio: pensiline per parcheggi, certi supermercati o magazzini, stadi di calcio o altri sport. Insomma, di tutto e di più.

Il dottor Penny Carroll, ideatore e fondatore della start up britannica che ha dato vita a Solar Cloth, racconta che stanno preparando l’installazione di questi teli per circa 27.000 parcheggi per auto. Per ora la sua azienda ha già intrapreso forme di collaborazione con quindici enti locali e importanti imprese che operano nel settore delle energie rinnovabili.

L’impresa stima ci siano circa 830 milioni di metri quadrati di edifici in Inghilterra potenzialmente utilizzabili con la nuova tecnologia del Solar Cloth. Se tutte queste superfici fossero ricoperte con questo telo, si produrrebbe il triplo dell’energia di cui ha bisogno il Regno Unito. Il giro di affari stimato nel 2015 si avvicina ai 5 milioni di sterline, ma con notevoli potenzialità di sviluppo.

Lascia una risposta