Smartflower Pop, l’energia da un girasole

Smartflower Pop, l'energia da un girasole

Si chiama Smartflower Pop l’impianto fotovoltaico che proprio come fa un girasole, ruota seguendo la direzione del sole, per rendere massima la produzione di energia e sfruttare la nostra Stella in tutte le ore della giornata, anche in quelle periferiche.

Ne inventano di tutti i colori per produrre energia: un girasole, per esempio. Ovviamente un girasole ad alta tecnologia impiantabile in un giardino e in grado di produrre un buon quantitativo di corrente per essere utilizzato nella nostra abitazione.

Si chiama Smartflower Pop, ed è un fiore che sviluppa, tramite i suoi petali, ben 18 mq di pannelli solari.

Il fiore energetico delle meraviglie è prodotto dalla casa austriaca Smartflower Energy Technology, e si può installare in circa un’ora indifferentemente su un giardino o su altra superficie sia con viti di terra che con fondamenta in cemento.

Il girasole ovviamente, si muove nella direzione del sole per captare il maggior quantitativo di luce possibile, destinato a essere trasformato in energia.

Dai dati risulta che lo Smartflower Pop riesce a essere più efficiente mediamente del 40% rispetto a un impianto fotovoltaico tradizionale montato su un tetto di casa. Non solo: i pannelli solari sono autopulenti, in virtù del movimento di apertura e chiusura cui sono sottoposti.

Inoltre, l’impianto possiede un’altra caratteristica interessante: l’arieggiatura dei moduli, che consente un maggior raffreddamento dello strato fotosensibile, e quindi una maggiore efficienza, che è stimata intorno al 5-10% rispetto ai moduli standard. Ma l’impianto è dotato anche di un intelligente sistema di sicurezza. E’ dotato di sensori in grado di rilevare costantemente la velocità del vento, di modo che, quando supera i 54 Km/h, i petali si richiudono automaticamente salvaguardando tutto il sistema. Nel momento in cui il vento cala di intensità, i “petali” si riaprono automaticamente.

L’energia prodotta può essere conservata con un sistema di accumulatori, oppure reimmessa in rete col sistema dello scambio sul posto.

Infine, in base alle normative sulle detrazioni fiscali inerenti i sistemi di risparmio energetico, Smartflower Pop, come altri, gode della detrazione fiscale del 50% sull’intera spesa per l’acquisto.

Lascia una risposta