Perchè Claudio Lolli? Perchè sì!

Claudio Lolli

“Curva Sud“, come diceva Lolli stesso, è praticamente la naturale continuazione di “Borghesia”.

Nella prima c’è lo “status”, l’essenza di un fascismo radicato nelle persone a livello di pensiero (e proprio per questo più pericoloso), in Curva Sud c’è il disagio di questo “status”, il disagio di trovarsi dentro un mondo, che è fascista alla radice e che condiziona nel profondo il tuo stato d’animo. Quella sensazione che purtroppo ho sempre avvertito soprattutto quando torno nella mia città, a Chieti, la nerissima ormai (altro che il sindaco di Bologna, rivoluzionario in confronto a quello di Chieti, votato per la terza volta a causa di un piccolo cavillo che vuole la possibilità della terza elezione se la prima legislatura non è stata completa. Facile il conto. Supponiamo che la prima sia durata 99 anzichè 100, e il gioco è fatto).

Quella sensazione che, passeggiando per le strade di Chieti, sapendo che tante di quelle persone dicono frasi del tipo “Lui vuole bene alla città”, da voltastomaco soltanto sentirlo (ma il “volere bene alla nazione” più che a sè stessi: più bugia di questa! Lo abbiamo già sentito in un contesto ben più grande in confronto a quello di una piccola realtà cittadina…).

“Mangiati questo dolore, gustati il succo
di questa impotenza a capire l’amore
che sembra il domani di questa città”

Mi fa inevitabilmente pensare, guardando i volti delle persone intorno, “la probabilità che questi volti appartengano a fascisti è elevatissima” e mi fa “sentire circondado, appunto, da aria nera” (e che aria, che aria, che aria, che aria stasera…).

del bene e del male, il colore del mare
che sembra virare più al nero che al blu,
e poi la lingua che si secca e balbetta
nella fretta della nuova verità…

Curva Sud è la diretta conseguenza di quella “piccola parentesi” che Lolli ama fare quando sta per finire di cantare Borghesia: “il vento un giorno ti spazzerà via” diventa “il vento un giorno, FORSE, ti spazzerà via”, con Lolli tremendamente logorroico (e fa bene in quel caso!) che continua a scusarsi con il pubblico per averlo ingannato quando scrisse (nel 1970 circa) senza dire che il vento non avrebbe spazzato proprio un bel niente! Curva Sud è la conseguenza di quella sensazione che Lolli esprime benissimo mentre canta Borghesia, quando canta “non so dire se fai più rabbia, pena, schifo o malinconia” e subito precisa “ora propendo decisamente per lo schifo“.

Vecchia piccola borghesia per piccina che tu sia
non so dire se fai più rabbia, pena, schifo o malinconia

E non chiedetemi più “Perché Claudio Lolli“… vi risponderei inevitabilmente come i bambini: “Perché sì“!

Scritto da Nico

Perché Claudio Lolli? Perchè sì!

Claudio Lolli e Gianni D’Elia, solo emozione!

Eppure noi avevamo un sogno

Lascia una risposta