Pannelli solari trasportabili, pratici e leggerissimi

Pannelli solari trasportabili, pratici e leggerissimi

Ancora energie rinnovabili, ancora fotovoltaico con pannelli solari trasportabili, pratici e leggerissimi, un modo intelligente e pulito per convertire la luce che proviene dal sole in energia.

Quasi tutti ormai conosciamo gli impianti fotovoltaici classici, quelli composti dai pannelli solari, dagli inverter e dai vari accessori che, alla fine del percorso, vanno a erogare energia a 220 Volt per le nostre case.

Ne sappiamo un po’ meno di impianti di emergenza, di ricarica, di stoccaggio di energia, che possiamo utilizzare nelle occasioni più disparate, e che sono costruiti all’insegna della mobilità e della trasportabilità. In questo caso l’accoppiamento avviene fra energia prodotta dal pannello e immediato stoccaggio in un accumulatore a valle del quale, secondo i casi, ci può essere anche un inverter che trasforma i pochi volt da corrente continua, negli ordinari 220 volt in corrente alternata.

In giro esistono anche pannelli solari che hanno uno spessore molto ridotto, fino a 1,7 mm, sono pressoché insensibili alle vibrazioni, e sono fatti di materiali plastici riciclabili. Non solo, questi moduli monocristallini sono così flessibili e leggeri, che possono essere applicati anche su superfici curve.

Questi pannelli inoltre sono dotati di un alto coefficiente di produzione energetica, fino a tre volte superiore a quello ordinario dato dai pannelli classici. Tali moduli fotovoltaici ben si accoppiano a quegli impianti di emergenza e/o di ricarica di cui parlavamo prima, perché in termini di dimensioni, di peso e di efficienza, costituiscono una validissima soluzione al problema dell’approvvigionamento temporaneo di energia.

Fra le migliori soluzioni in commercio in Italia troviamo quelle proposte dalla casa Tregoo. I suoi pannelli solari, con le indicate caratteristiche di flessibilità e leggerezza, consentono soluzioni di allocazione decisamente alternative e possono essere fissati sia meccanicamente sia con biadesivo o colla. La potenza varia da 10 a 130 w e i prezzi da 149 euro a 599 euro. Poi ci sono le power stations, composte da un pannello solare e un accumulatore. Le potenze variano da 10 a 350 Watt e i prezzi da 199 a 1.199 euro. Le stazioni più grandi comprendono anche l’inverter.

Si possono acquistare anche solo gli accumulatori. Queste batterie sono tutte agli ioni di litio, da 10 a 350 Watt e hanno un costo che parte da 49 euro fino ai 699 del modello maggiore su quattro prodotti.

Lascia una risposta