I colori de Le stimmate negli occhi

Colori del cielo

Quando le parole escono dalla penna di un grande scrittore, qualsiasi sia la trama, ciò che arriva al cuore è l’intensità e la dolcezza della poesia. Ecco un brano tratto dal romanzo Le stimmate negli occhi di Stefano Faraoni.

Lei lo sa” proseguì “che i colori sono ogni volta diversi? Che le nuvole diventano rosa o cremisi e a volte aranciate o addirittura azzurrine a seconda dei casi? Guardi qua.” E mi fece vedere una serie di foto niente male fatte in alta risoluzione: tutti tramonti; in effetti tutti diversi. Abbiamo perso la capacità di osservare, di contemplare. Non sappiamo più soffermarci, distinguere i particolari, separare due cose apparentemente uguali. Il senso della vita è questo: separare due cose apparentemente uguali…”. Brano tratto dal romanzo “Le stimmate negli occhi” di Stefano Faraoni

La voce del narratore è di Carlo Consoli

Lascia una risposta