Ebook, un mercato in esplosione

L’arrivo degli Ebook sta rivoluzionando il mercato editoriale. Se fino a ieri si era ancora un po’ scettici sul loro eventuale successo, oggi è innegabile che abbiano già conquistato una buona fetta di mercato. Riflettori puntanti sugli Ebook da Abbadia San Salvatore a Rimini, per parlare de “Il futuro dei libri, i libri del futuro”.

Le recenti innovazioni tecnologiche, in particolare la produzione e l’accessibilità economica di sempre, migliori dispositivi hardware di lettura – i cosiddetti eReader -, una maggiore portabilità dei formati, ormai leggibili correttamente anche su Smartphone e palmari, nonché un visibile miglioramento nella qualità grafica ed estetica delle pubblicazioni digitali, stanno convincendo gradualmente anche i più scettici.

Anche in Italia c’è molto fermento.  Si è appena concluso ad Abbadia San Salvatore, in provincia di Siena, il Festival dell’Ebook, una manifestazione che avrà cadenza annuale con l’ambizione di diventare un vero e proprio Festival del settore. Ospiterà numerosi autori di diverse generazioni ed esponenti dell’editoria libraria nazionale e internazionale. Già quest’anno sono state molte e significative le presenze che hanno posto l’accento sull’importanza che ha già assunto il mercato dei libri digitali. A tal proposito, è stato sottolineato che nel 2010, il business Ebook negli stati Uniti ha sfiorato il miliardo di dollari. Le stime di Forrester parlano di un giro d’affari pari a 996 milioni per l’anno in corso e di una crescita esponenziale che, entro il prossimo quinquennio, porterà il valore del settore Ebook negli Usa fino a tre miliardi di dollari.

E mentre nel senese si conclude con successo questo evento, un altro è in procinto di partire  a Rimini dove Rimini Fiera in collaborazione Simplicissimus Book Farm presentano Ebook Lab Italia la prima manifestazione italiana interamente focalizzata sul mondo dell’editoria digitale: “Al centro dell’evento una nutrita serie di seminari e laboratori, che consentirà a ciascuno di definire il proprio percorso di formazione e sperimentazione“. Sul fronte dell’hardware, l’organizzazione ha previsto una sessione di approfondimento con i rappresentanti di primarie aziende produttrici di e-reader quali Asus, Samsung e Bookeen per scoprire l’evoluzione tecnologica degli schermi con e-ink o inchiostro elettronico. Dal punto di vista della gestione dei contenuti, un importante momento sarà dedicato alle innovative piattaforme Flat World Knowledge e Kno per la realizzazione di ebook (libri elettronici) che stanno destando particolare attenzione negli Stati Uniti. Queste saranno presentate direttamente dagli sviluppatori.

Ci saranno gli editori, ma anche gli autori, gli agenti, ma anche i librai, le biblioteche, ma anche i pirati – un vero pirata informatico a guidare i partecipanti all’appuntamento dedicato ai sistemi di protezione e a come questi vengono aggirati -, i libri, ma anche i giornali, i vecchi mestieri, ma anche i nuovi, chi vende i diritti digitali, e chi vuole comprarli, si parlerà di romanzi, ma anche di libri scolastici, di editoria multimediale, ma anche di tipografia e stampa e software perché, giurano gli organizzatori: “hanno molto da insegnare all’editoria quelli che scrivono software, quelli che regalano software, quelli che vendono software, quelli che usano software”.

Insomma, EBook Lab Italia ambisce a diventare una sorta di stati generali dell’editoria digitale in Italia. Una grande kermesse, che insieme alle tante altre manifestazioni che fioriscono intorno agli Ebook, ribadiscono che ora: “non è più tempo di ragionare sul se del mercato degli Ebook e dell’editoria digitale, ma è tempo di ragionare sul come, di studiare, provare, imparare, sia dal punto di vista tecnico-produttivo che da quello strategico e di mercato“.

Evento

EBOOK LAB ITALIA – IL FUTURO DEI LIBRI, I LIBRI DEL FUTURO
Palacongressi di Rimini
3-5 MARZO 2011
Prima Edizione – Periodicità: annuale
Organizzazione: Rimini Fiera SpA in collaborazione con Simplicissimus Book Farm
Ingresso a pagamento

Lascia una risposta